Processo di laminazione metalli

La laminazione dei metalli è un processo di lavorazione meccanica utilizzato per ridurre lo spessore di un materiale metallico tramite passaggi successivi attraverso rulli compressori. Questo processo è comunemente utilizzato per ottenere lastre, fogli o nastro di spessore uniforme e dimensioni desiderate.

Come funzione il processo di laminazione dei metalli?

Il primo step è la preparazione del materiale. Il metallo, in genere sotto forma di lingotti, viene riscaldato al fine di renderlo malleabile e favorirne la lavorazione. Avviene a questo punto una prima laminazione, chiamata laminazione primaria, durante la quale il metallo preriscaldato passa attraverso dei rulli di laminazione che applicano pressione allo scopo di ridurne lo spessore in maniera approssimativa. 

Successivamente, si procede con una seconda laminazione dove, il metallo laminato in precedenza, viene passato attraverso un’altra serie di rulli di laminazione così da ridurre ulteriormente lo spessore fino al raggiungimento delle dimensioni desiderate.

Una volta terminate le fasi di laminazione metalli, il materiale viene raffreddato e sottoposto a trattamenti superficiali, taglio e altre eventuali rifiniture per ottenere il prodotto finale.

Quali sono i vantaggi e le applicazioni della laminazione dei metalli?

Come già anticipato il vantaggio più importante del processo di laminazione metalli è l’ottenimento di materiali con spessori costanti e tolleranze dimensionali precise e uniformi, adatti quindi a una grande varietà di applicazioni industriali. Inoltre, la laminazione dei metalli, garantisce il miglioramento delle proprietà meccaniche del materiale come la resistenza, la durezza e la duttilità.

Laminazione acciaio

La laminazione acciaio viene ampiamente utilizzata nell’industria siderurgica per la produzione di lastre di metallo per costruzioni, automobili, elettrodomestici e non solo. Il processo produce lastre di acciaio di varie dimensioni e spessori con proprietà meccaniche uniformi per garantire prestazioni ottimali.

L’acciaio è uno dei metalli più utilizzati nella laminazione per diversi motivi. Innanzitutto è un metallo versatile in quanto, grazie alla sua flessibilità, può essere laminato in diversi spessori e forme per adattarsi al meglio alla tipologia di applicazione per il quale deve essere utilizzato. Inoltre, la laminazione dell’acciaio migliora la sua resistenza meccanica e la sua durabilità, rendendolo ideale per applicazioni in cui la robustezza è essenziale, come nell’industria automobilistica e delle costruzioni.

laminazione acciaio

Quanti tipi di laminazione metalli esistono?

Esistono diverse tipologie di laminazione dei metalli, ciascuna progettata per adattarsi alle esigenze specifiche di ogni lavorazione e materiale.

Laminazione a Caldo

La laminazione a caldo è un processo fondamentale nella lavorazione dei metalli che coinvolge la deformazione plastica di un materiale a temperature elevate. Questo processo è ampiamente utilizzato nella produzione di lastre, barre e travi. Esistono delle sottocategorie di laminazione metalli a caldo:

  • Laminazione Continua: Il materiale viene alimentato continuamente attraverso una serie di rulli di laminazione senza interruzioni, tipicamente utilizzata per produrre lastre di acciaio.
  • Laminazione Semicontinua: Un processo simile alla laminazione continua, ma con intervalli di raffreddamento o trattamenti intermedi tra i passaggi di laminazione.
  • Laminazione in Blocchi: Utilizzata per lingotti o blocchi di grandi dimensioni, il materiale viene lavorato in passaggi successivi per ridurre lo spessore e ottenere lastre o barre.

Laminazione a Freddo

La laminazione a freddo è un processo di lavorazione dei metalli che coinvolge la deformazione plastica di un materiale metallico a temperature ambiente o leggermente superiori. Questo metodo è utilizzato per ridurre ulteriormente lo spessore dei metalli laminati a caldo, migliorare la finitura superficiale e modificare le proprietà meccaniche del materiale. 

Cos’è e com’è composto un laminatoio?

Un laminatoio è una complessa struttura industriale progettata per eseguire la laminazione dei metalli. Queste strutture sono costituite da una serie di componenti essenziali che lavorano insieme per ridurre lo spessore del materiale metallico e plasmarlo secondo le specifiche desiderate.

Componenti Principali di un Laminatoio

  1. Linea di Alimentazione: Il materiale grezzo viene inserito nella linea di produzione per iniziare il processo di laminazione.
  2. Forni di Riscaldamento: Il metallo da laminazione viene preriscaldato a temperature elevate per renderlo malleabile prima di iniziare il processo.
  3. Rulli di Laminazione: Un laminatoio è costituito da una serie di rulli, tra cui rulli di ingresso, rulli di laminazione e rulli di uscita, che applicano pressione sul materiale per ridurne lo spessore.
  4. Sistema di Alimentazione dei Rulli: Un sistema complesso che gestisce l’alimentazione continua del materiale attraverso i rulli di laminazione.
  5. Sistema di Raffreddamento: Dopo la laminazione, il materiale viene raffreddato rapidamente o lentamente a seconda delle necessità per controllarne le proprietà meccaniche.
  6. Dispositivi di Controllo e Misurazione: Sensori, strumenti di misurazione e sistemi di controllo che monitorano e regolano la temperatura, la pressione e altre variabili critiche durante il processo di laminazione.
  7. Sistema di Trasporto e Stoccaggio: Una volta completata la laminazione, il materiale viene trasportato e stoccato in modo adeguato per essere pronto all’uso o, eventualmente, per essere sottoposto ad ulteriori lavorazioni o trattamenti termici.
processo di laminazione

Proteggi il metallo durante la laminazione con i prodotti ATP

Se ti occupi di laminazione metalli, saprai bene quanto è importante utilizzare dei prodotti protettivi durante l’intero processo di lavorazione. ATP ha progettato rivestimenti protettivi per metalli al fine di garantire una protezione ottimale fin dalle prime fasi, evitando possibili danni causati da fenomeni come l’ossidazione e la decarburazione. Inoltre, i nostri rivestimenti al nitruro di boro favoriscono la lavorabilità e la lubrificazione dei metalli per rendere più efficiente il processo di laminazione.

Se hai dubbi o domande sui prodotti ATP, contattaci via form, mail o telefonicamente. Siamo sempre a disposizione per dare maggiori informazioni e consigliarti il rivestimento protettivo più adatto alle tue necessità!